WHB #314 – Straccetti di tacchino con verdure autunnali profumate al curry


Domenica io e mio marito, con l’aiuto dell’instancabile gatto Tolomeo, abbiamo preparato l’albero di Natale e gli addobbi per la casa. Una mattinata passata nel delirio sopratutto a evitare che Tolomeo si portasse via tutte le ghirlande e imbucasse le palline sotto gli armadi. Finalmente ce l’abbiamo fatta, io mi sono dedicata all’albero rivestendo tutte le palline in stoffa argentata e blu mentre mio marito ha addobbato finestra e porta d’entrata.
Il risultato è carino, sobrio e tranquillo, con qualche statuina e candela sparsa per la stanza ma nulla di esagerato.
Ecco le foto delle nostre fatiche!  

Lunedì invece ho aiutato ad addobbare l’albero della piazza del Villaggio. Quest’anno abbiamo messo sù un vero e proprio ‘comitato pro addobbi’ formato da tante signore che si sono date da fare per creare decorazioni originali e varie. Avrei voluto fare foto anche di questo albero ma qui continua a piovere e quindi vi rimando al prossimo post sperando che il tempo migliori.

Questi giorni, inoltre, mi sono dedicata alla ricerca di ricette biscottose per preparare i soliti sacchettini da regalare. Ho stilato una lista e la prossima settimana la mia cucina diventerà una vera e proprio ‘pasticceria’ anche perchè.. lo dico piano piano, vorrei provare a fare il panettone… incrociate le dita per me!

Ora è il momento della ricetta per il WHB che questa settimana è ospitato dalla cara Brii, la mitica organizzatrice italiana del Weekend Herb Blogging.

Questa è la ricetta per un piatto unico che unisce sapori prettamente italiani, come la zucca e il radicchio rosso, a sapori orientali grazie alla salsa di soia, al curry e al couscous che viene anch’esso aromatizzato al curry.

Ingredienti per 2 persone:
 
3 fettine di fesa di tacchino tagliate grosse
1 fetta di zucca
1 cespo di radicchio rosso tardivo
mezza cipolla bianca
un cucchiaio di curry
due cucchiai di salsa di soia
sale, pepe, olio EVO 

per il couscous:
140 gr couscous precotto
un cucchiaino di curry
due cucchiai di olio EVO
sale

Preparate il couscous secondo le istruzioni che trovate sulla confezione aggiungendo però il curry nell’acqua per aromatizzarla.
Tritate la cipolla e fatela imbiondire in padella con l’olio.

Tagliate a striscette il tacchino e mettetelo nella padella con la cipolla, fatelo ben rosolare.

Sfumate con la salsa di soia.

Tagliate a pezzi la zucca e unitela al tacchino, mescolate e coprite. Cuocete 5 minuti a fuoco basso affinchè la zucca cominci a cuocere.

Aggiungete il radicchio lavato e tagliato a pezzi.

Salate, aggiungete il curry e se volete anche del pepe. Aggiungete un cucchiaio di acqua, mescolate bene, coprite e fate cuocere 20 minuti con il coperchio.

Al termine della cottura controllate che la preparazione non sia troppo liquida, eventualmente asciugate il sugo di cottura a fuoco alto per pochi istanti.
Mettete un foglio di cellophane in uno stampino, riempitelo di couscous premendo bene, capovolgete lo stampino su un piatto e sformato il couscous con attenzione eliminando la pellicola.
Contornate il couscous con la preparazione di tacchino e verdure, decorate con foglie di radicchio crude

Partecipo al WHB #314 che viene ospitato da Brii del blog ‘Briggishome’,

Grazie anche a:

 Kalyn di Kalyn’s Kitchen


11 pensieri riguardo “WHB #314 – Straccetti di tacchino con verdure autunnali profumate al curry

  1. Molto carino Kris, ma mi piacerebbe una foto da vicino delle palle bianco e blu in stoffa. Sono curiosa.
    La porta è venuta proprio bella, complimenti anche al maritino.
    Aspetto le foto dell'albero del Villaggio. Anche qui..curiosaaaa.
    Sempre in cerca di idee da copiare sai 🙂
    MI piace moltissimo la ricetta, l'dea di mettere il curry anche nell'acqua del cous cous anche.
    Grazie di averla con il WHB.
    baciussss
    brii
    ps. io mi sono data a fare cioccolatini…mmmmm vediamo cosa ne esce!
    😀

  2. @Stefania
    Graie, anche io amo il connubio zucca/curry. Un abbraccio KRi
    @Acquolina
    Sono riuscita per ora a far star lontano Tolomeo, in compenso attacca senza pietà una pianta che mi hanno regalato, ha già tutte le foglie smangiucchiate, per fortuna che non è velenosa…
    Bacioni Kri
    @Giovanna
    Benvenuta! sono passata a trovarti e mi sono aggiunta, complimenti per il blog! baci Kri
    @Ombretta
    Grazie sei troppo gentile ^^ un abbraccio Kri
    @Brii
    Metto una foto dettagliata dell'albero nel prossimo post. Cioccolatini? mai fatti sò che verrebbero un pasticcio, non ho pazienza, aspetto di vedere i tuoi (e sbavare sulla tastiera!) grazie per i complimenti, sei sempre un tesoro. Ti mando un bacione Kri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *