Millefoglie di tagliatelle e fiori di zucca al profumo di basilico

pasticcio lasagne e fiori di zucca

Ogni volta che penso ai fiori di zucca mi viene in mente quella volta in qui piantai dei semi di zucca che mi dette mia madre. Non credevo germogliassero invece non solo crebbero delle graziose piantine ma durante l’estate una di queste si ingrandì a dismisura.  Pian piano colonizzò il mio giardino con tralci che si avvolticchiavano a qualsiasi sostegno.
Finalmente vidi sbocciare un bel fiore giallo che poi diventò una pallina verde della grandezza di un limone, ciò mi provocò una gioia immensa. Già pregustavo una vellutata fatta con la MIA zucca ma in pochi giorni essa avizzì e si seccò. Nel frattempo nascevano altri fiori che subivano inesorabili la stessa fine. Rassegnata capii che non avevo proprio il pollice verde e decisi di raccogliere i fiori di zucca…e mangiarmeli!pasticcio lasagne e fiori di zucca
Di solito i fiori di zucca li faccio sempre fritti in pastella magari con un dadino di mozzarella all’interno. Se però mi capita di averne molti per le mani mi piace inventare qualche ricetta che ne esalti il sapore delicato.
Quando ho pensato a questa lasagna volevo usare la classica sfoglia ma non ne avevo quindi ho rivoluzionato l’idea di base e ho usato delle tagliatelle all’uovo.

Per non coprire troppo il sapore dei fiori di zucca ho preferito non aggiungere carne ma usare il basilico per profumare e aromatizzare il condimento. Ora che ci penso questo primo piatto è perfetto anche per una cena vegetariana.

pasticcio lasagne e fiori di zucca

RICETTA:

Ingredienti per 2 persone
– 10/12 fiori di zucca freschi
– 60 gr. di tagliatelle all’uovo (circa 2 nidi)
– 200 ml di besciamella (ricetta QUI)
– una manciata di foglie di basilico
– due cucchiai di formaggio grana grattugiato
sale, olio

PREPARAZIONE:

Mettere a bollire l’acqua per la pasta, nel frattempo preparare i fiori di zucca togliendo tutta la parte verde e dura compreso il pistillo. Aprirli a foglio e lavarli delicatamente mettendoli ad asciugare su un canovaccio pulito.
Tritare finemente il basilico lavato e asciugato e aggiungerlo alla besciamella precedentemente preparata. Cuocere le tagliatelle tenendole al dente. Scolare la pasta e condirla con la besciamella avendo cura di metterne da parte due cucchiai che serviranno per lo strato finale.

Prendere una teglia da forno adatta per due porzioni, ungerla leggermente con l’olio e foderare il fondo con tre fiori di zucca aperti. Versare metà della pasta e poi coprirla con altri tre o quattro fiori, versare sopra l’altra pasta e finire con uno strato più spesso di fiori di zucca.
Coprire il tutto con un sottile velo di besciamella e spolverare di formaggio grattugiato.
Infornare per 20 minuti a 170 gradi.

pasticcio lasagne e fiori di zucca

Ed ecco qua, primaverili, fresche e saporite! Voi come usate i fiori di zucca? Avete mai provato una ricetta simile alla mia? Aspetto i commenti, al prossimo post.

2 thoughts on “Millefoglie di tagliatelle e fiori di zucca al profumo di basilico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *