Più facile di così…Pomì – Bicchierini tricolore

bicchierini tricolore

Dopo una settimana di silenzio rieccomi qui. Oggi vi voglio postare una ricetta un po’ particolare che partecipa al concorso ‘Pomì d’autore’: Bicchierini tricolore.
Dovevo già farla la settimana scorsa solo che poi ho usato i peperoni per un altra preparazione, accidenti alla mia golosità, lo sapete quanto amo i peperoni, nel mio frigo non riescono a sostare più di due giorni! Continua a leggere “Più facile di così…Pomì – Bicchierini tricolore”

WHB #320 – Mousse di avocado con gamberetti saltati

In questo periodo nei foodblog si trovano tre argomenti ricorrenti, le ricette di Carnevale, quelle per San Valentino e i comford food antifreddo.
Io, da buon bastian contrario, vi voglio proporre una ricetta estiva..ma proprio estiva eh! Anche se l’ho realizzata a gennaio, e vabbè…
Tutto è nato davanti a una cassettina piena di avocado vista al supermercato.. mannaggia io non ho mai assaggiato l’avocado, beh si una volta nei maki al ristorante giapponese, ma comprato e ricettato MAI!
Un rapido sguardo al consorte e la classica domanda.. ‘che ne dici ne compro uno?’
Il compiacente marito mi guarda con aria rassegnata…’ma certo …cara!’
E così son tornata a casa con ben 2 avocado, e ora che ci faccio?? Intanto l’assaggio così, in purezza, boh non sà di molto ma è molto cremoso e piacevole.
Gira che ti rigira alla fine lo metto nell’insalata. Simpatico ma non mi dò pace, ne ho ancora uno… alla fine ne esce questa ricetta, semplice, veloce e estiva!

Ingredienti per due/tre persone

– un avocado maturo
– una mozzarella da 100 gr
– sale, pepe, erba cipollina secca

– 300 gr di gamberi (i miei erano prelessati)
– uno spicchio d’aglio
– un piccolo mazzetto di prezzemolo
– olio EVO, sale, pepe

Sbucciamo e snoccioliamo l’avocado, tagliamo a pezzi la polpa, uniamo la mozzarella tagliata a pezzetti, mettiamo tutto in un boccale alto e aggiungiamo sale, pepe e poca erba cipollina.

Frulliamo con un frullatore a immersione finchè la crema diventerà molto fine e morbida.

Mettiamo la mousse nei bicchierini usando una siringa da pasticcere con bocchetta grande.

Mettiamo nel frigo a raffreddare, nel frattempo facciamo saltare i gamberi per pochi minuti in olio EVO assieme allo spicchio d’aglio e il prezzemolo tritati. Saliamo poco.

Impiattiamo decorando la mousse con un gambero e aggiungendo gli altri in un piatto a parte.

I gamberi li ho lasciati interi perchè mi sembravano più belli da vedere, in realtà è un casino per mangiarli perchè bisogna pulirseli uno a uno e diventa lungo e noioso. Consiglio di usare le code di gambero sgusciate oppure munirsi di pazienza e pulirli prima.

Con questa ricetta partecipo al WHB #320 ospitato da Brii del blog Briggishome

Ringrazio come sempre:

Kalyn di Kalyn’s Kitchen
Haalo, Cook (almost) anything at least once
Brii, Briggishome

Metti che… – Bicchierini dell’ultimo momento

Metti una domenica passata a far poco niente, metti che ieri hai comprato un bel pò di carne per fare un barbeque e che ora si stà marinando lentamente nelle erbe aromatiche e metti che nel mentre guardavi la Formula 1 hai messo a bollire patate e barbabietole per fare una tonnellata di insalata. Metti che ti telefona un amico che è in giro dalle tue parti e metti che lo convinci a venire a cena che tanto carne ce n’è in abbondanza, ecco metti tutte queste cose.. la domanda è … ‘cosa fai per dessert’?

Resistendo alla tentazione di mandare tuo marito a comprare un kilo di gelato misto alla gelateria più vicina, apri il frigo e la dispensa e trovi… ultimo pacchetto di biscotti secchi da inzuppo, un terzo di barattolo di marmellata alla fragola, della frutta fresca… uhmmm mumble mumble, ok comincia a creare!

Prepara una crema pasticcera velocissima, io ho usato queste proporzioni, sono perfette! Sbriciola i biscotti direttamente nella confezione usando un batticarne, attenta a non forare la confezione perchè potresti trovarti briciole per tutta la cucina..
Prendi dei bicchierini carini ed eleganti, metti sul fondo due cucchiaini di briciole di biscotto aggiungi un cucchiaio colmo di crema, batti un pò il bicchierino sul tavolo così gli strati si depositano meglio.
Aggiungi un sottile strato di marmellata, ancora un pò di briciole di biscotto e ancora una generosa dose di crema. Decora la superfice con qualche briciola di biscotto e dei pezzi di frutta, nel mio caso una rondella di pescanoce. Metti nel frigo per un paio d’ore e mentre tuo marito delizia l’ospite con le sue arti da perfetto griglia-man tu sbafati di nascosto la crema che ti è sicuramente avanzata. Alla fine della cena togli i bicchierini dal frigo, decora con degli ombrellini e gustati la faccia stupita di marito e ospite.
Non ha prezzo!